Cos'è noleggia un amico

Noleggia un amico vi aiuta a trovare un amico per qualsiasi cosa; per andare a vedere un film, per essere accompagnati a fare la spesa, ecc...

Come funziona

Per l'utilizzo del servizio, bisogna iscriversi con una quota annua al servizio e successivamente potrete trovare l'amico che cercate....

Iscriviti e provalo

Non perdere tempo entra nella pagina di iscrizione e preparati a trovare tutti gli amici che hai sempre cercato e che aspettano te....


E’ arrivato in Italia noleggiaunamico.com

Mai una iniziativa di questa portata e stata così vicina alle nostre origini e al nostro lontanissimo passato.

Finalmente torniamo a dare valore a ciò che siamo, individui diversi con le proprie caratteristiche che vivono in comunità vicine, individui ineguagliabili che sprigionano energie di diversi colori, persone con un proprio carattere capaci ogni giorno di avere pensieri propositivi anche se a volte vengono soffocati dal sistema…….Carissimi amici è arrivato il momento di cambiare!

E’ necessario ora più che mai che ogni singolo individuo metta a disposizione le proprie capacità e caratteristiche che sempre e comunque lo contraddistingueranno, è il momento di staccare lo sguardo fisso e inchiodato sui tradizionali “social” che hanno la funzione di distoglierci dalla realtà. RISVEGLIAMOCI !!!

NOLEGGIAUNAMICO.COM è da subito a vostra disposizione e pretende formare una comunità di persone che hanno qualcosa da dare e qualcosa da ricevere……forse conoscete qualcuno che non abbia questa esigenza??? Ognuno di noi è padrone di se stesso e se in più è circondato da pensieri propositivi e altruistici allora non può che essere un “AMICO” che ogni giorno si risveglia con l’intento di essere utile a una persona, un gruppo, una comunità, una azienda, un paese, una regione, una nazione, un pianeta!

Proviamo a mettere da parte le amicizie fittizie e virtuali e facciamoci conoscere per ciò che siamo veramente, facciamolo senza paura e consapevoli che per ognuno di noi ci sono innumerevoli persone pronte a tenderci la mano e altrettante ad attendere la condivisione delle nostre caratteristiche uniche.

Solo con la buona volontà e la voglia di rimettersi in gioco giorno dopo giorno si esce dalla CRISI.

“Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le Nazioni, perché la crisi porta progressi.

La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.

E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie.

Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato.

Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e da più valore ai problemi che alle soluzioni.

La vera crisi è la crisi dell’incompetenza.

L’inconveniente delle persone e delle Nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie d’uscita.

Senza la crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia.

Senza crisi non c’è merito.

E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo brezze.

Parlare di crisi significa incrementarla e tacere nella crisi è esaltare il conformismo, invece, lavoriamo duro.

Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla.” Albert Einstein


Un viaggio inaspettato.

Un viaggio inaspettato, dopo tanti anni vissuti all’estero il destino mi rivuole in Italia, i miei principi legati all’importanza della famiglia mi regalano le energie necessarie per inventarmi una nuova vita….PRONTI E VIA!
Metto nello zaino quello che posso, faccio uso anche di una borsa speciale da mettere sul serbatoio della mia moto e dopo una notte a dir poco irrequieta consegno le chiavi di casa mia ad un inquilino che promette prendersi cura della mia creatura architettonica tanto desiderata dai tempi della scuola.
Si parte dal porto di Santa Cruz de Tenerife con la nave destinazione Huelva nella penisola Iberica, poi mi aspetterà un lungo viaggio a tappe fino a Milano.
Nelle 36 ore di nave faccio amicizia con un ragazzo Spagnolo altrettanto appassionato di moto che rientrava da una vacanza in Tenerife per tornare al suo luogo di residenza ossia Huelva.
Arrivati al porto di Huelva questo ragazzo gentilissimo di nome Juan Carlos si rende disponibile e mi ospita a passare la serata in loco per poi mettermi in viaggio il giorno dopo. Non posso rifiutare una simile ospitalità, HO TROVATO UN AMICO che per quella serata ha voluto esaudire ogni mio desiderio e veramente uno in particolare ce l’avevo……volevo vedere la partita di calcio della mia squadra del cuore in tv! E’ stata una vera impresa, abbiamo girato tutti i bar di Huelva fino a trovare chi trasmetteva la partita in diretta. UN GRANDE……grande mangiata in un ristorantino tipico del posto, ospitalità per la nottata in casa sua, super colazione al mattino seguente e partenza per i due mila km che mi aspettavano. HO TROVATO UN AMICO con la quale non perdo occasione per organizzare incontri e viaggi legati dalla nostra maggiore passione, LA MOTO !!!


Me gusta viajar.

Me gusta viajar, conocer nuevos lugares, nuevas personas, me organizo yo mis vacaciones, así por lo menos soy libre de disponer de mi tiempo como mejor me parezca, hasta ahora había viajado a países donde podía comunicarme sin problemas, pero esta vez tenía ganas de viajar a un destino nuevo, evidentemente al principio estaba un poco preocupada porque viajar a un país donde no puedes comunicarte es siempre un problema, pero pensaba que con mi carácter abierto y disponible no sería difícil moverme por el país. Es importante partir siempre con una actitud positiva y abierta, prudente sí, pero al mismo tiempo con ganas de arriesgar lo suficiente para vivir plenamente una nueva aventura.
Cuando llegue a mi destino estaba evidentemente un poco despistada, llena de mapas en las manos y no conseguía orientarme bien, entonces apareció una persona que al verme en dificultad sentada en un café con la mesa ocupada por un callejero y mi mirada perdida... me dijo: “¿necesitas ayuda?”, “si” le respondí yo, aliviada, “si quieres, te acompaño, y te cuento un poco la historia de mi ciudad”.
Y gracias, a él, que como un amigo, me guía por su ciudad, contándome particulares y enseñándome cosas que seguramente me hubiese perdido, si no fuese sido por su disponibilidad y amabilidad, por sus ganas de ofrecer su amistad de manera espontánea, de este viaje tendré siempre un recuerdo especial.